Nov 122014
 

Halioween grande

 

Il Primo Aglio Contest Nazionale registra l’alta qualità dell’aglio italiano

LA CUCINA È MEDITERRANEA E L’AGLIO È IL SUO PROFETA

L’aglio di Proceno è il più gradito. A Seguire quello di Voghiera e di Sulmona.

Il primo Aglio Contest Nazionale dedicato all’aglio si è svolto all’interno della manifestazione Haglioween – Tutti i sapori dell’aglio, tenutasi Venerdì 31 Ottobre 2014 presso il Laboratorio Enogastronomico di Albissola Mare (SV) organizzato da Nat Russo (Casa Bergese) e Jacopo Fanciulli (Sottotorchio).

Nove specialità di aglio presenti (in ordine alfabetico): Aglio di Caraglio (CN), Aglio di Castelliri (FR), Aglio di Monticelli (PC), Aglio di Nubia (TP), Aglio Polesano (RO), Aglio di Proceno (VT), Aglio di Sulmona (AQ), Aglio di Vessalico (IM), Aglio di Voghiera (FE).

L’assaggio comparato è stato effettuato tramite sniffing, su campioni anonimi scartando le valutazioni più alte e più basse, da venti testatori (esperti professionali ed amatoriali di cucina ed enogastronomia) che hanno espresso un voto nel range 1-9, utilizzando la scheda dell’Istituto di Biometeorologia IBIMET CNR di Bologna ideata dal Dott. Stefano Predieri e testata e perfezionata dal Dott.. Stefano Pini del CAAR di Sarzana (SP) Centro di Agrometeorologia Applicata Regionale della Liguria.

Sono state testate otto proprietà oggettive analitiche (intensità, fragranza, pungenza, persistenza, sentore erbaceo, balsamicità) ed una soggettiva riepilogativa (gradimento).

In particolare per quanto concerne il gradimento, va segnalato l’alto livello di tutti i campioni testati che hanno superato la soglia della piena sufficienza (punteggio di 5/9).

Questa la graduatoria del gradimento:

1 – Aglio di Proceno (VT)            6,94/9

2 – Aglio di Voghiera (FE)      6,61/9

3 – Aglio di Sulmona (AQ)      6,56/9

4 – Aglio di Caraglio (CN)        6,39/9

5 – Aglio di Vessalico (IM)       6,28/9

6 – Aglio di Nubia (TP)                 6,11/9

7 – Aglio di Monticelli (PC)      5,94/9

8 – Aglio di Castelliri (FR)        5,50/9

9 – Aglio Polesano (RO)                5,22/9

Tra gli obiettivi degli organizzatori c’è quello di contribuire alla diffusione del prodotto attraverso una campagna di sensibilizzazione ed a costituire con il fondamentale contributo dei Consorzi di Produzione e Tutela del prodotto un’Organizzazione Nazionale Assaggiatori Aglio, sulla scorta di quanto già accade per il vino, l’olio, il formaggio, i salumi, ecc.

 

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)