Aglio rosso di Proceno

 

aglio_foto-150x139

AGLIO ROSSO DI PROCENO

L’Aglio rosso di Proceno, coltivato nel territorio del Comune omonimo fin dai tempi più antichi, si è conquistato oggi un’ottima fama presso i consumatori per le sue inimitabili caratteristiche organolettiche.  Si conserva naturalmente molto più a lungo delle altre varietà; viene coltivato in terreni collinari di tipo argilloso, è caratterizzato da un profumo intenso e da un sapore forte e gradevole.  Si presenta con una testa (bulbo) di medie dimensioni, con spicchi (bulbilli) corti e tozzi e tunica dal caratteristico colore rosso. La semina viene effettuata nel periodo Novembre-Febbraio; nella seconda metà del mese di Maggio viene eseguita manualmente la starlatura (eliminazione dello scapo fiorale, meglio conosciuto come “tarlo”). Dopo la raccolta (Giugno-Luglio) si procede all’essiccamento del prodotto e alla successiva caratteristica lavorazione in trecce. I lavori di coltivazione sono molto condizionati dall’andamento climatico.